“i servizi offerti” 

                                                              RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE

La struttura dispone di n. 43 camere, (singola, doppia e tripla) disposte su n. 5 nuclei abitativi, in totale dispone di n. 101 posti letto dei quali n.95 in regime di convenzione con la Regione Lombardia e n. 6 posti letto autorizzati (posti di sollievo) tra cui n.1 è in convenzione con il Comune di Adro.  

La residenza offre una risposta residenziale definitiva o temporanea a:

1- soggetti  anziani ultra-settancinquenni non autosufficienti, normalmente assistititi in ambito famigliare, per esigenza temporanea dei componenti della famiglie stesse.

2- soggetti in situazione di emergenza e di bisogno socio-sanitario, in attesa della predisposizione di un idoneo progetto assistenziale.

 3- soggetti dimessi da ospedali, non immediatamente assistibili a domicilio, che necessitano di convalescenza e/o riabilitazione.

il bacino di utenza è prevalentemente quello del territorio appartenente all’ASST  Franciacorta di Palazzolo S/O, territorio formato da 6 Comuni- , senza esclusione, nel rispetto del diritto di libertà di scelta, la possibilità di accesso da parte dei cittadini residenti in Provincia di Brescia.  

ORGANIZZAZIONE:  Il modello organizzativo diviso per piano prevede l’articolazione del servizio in gruppi stabili di anziani, ciascuno dotato di un proprio organico di operatori. L’obiettivo è quello di personalizzare l’azione  di assistenza secondo gli stili di vita consolidati dei singoli ospiti, per elevare il grado di benessere della loro permanenza all’interno del servizio.

DOTAZIONE logistica : – assenza di barriere architettoniche, bagno in camera e bagni assistiti, sala ristorante,sala ricreazione , salone multimediale , palestra, sala medica, farmacia , luogo di culto,camera ardente, bar ,salottini e giardino sensoriale. 

LA RETTA DELLA R.S.A. INCLUDE I SEGUENTI SERVIZI: servizi alberghieri( alloggio, ristorazione, lavanderia), servizio di accoglienza, assistenza medica 24 ore , assistenza infermieristica,servizio di esami diagnostici  servizi socio assistenziali, servizio di animazione, servizi di riabilitazione individuale e di gruppo , servizio di parrucchiera ( il cui costo è addebitato all’ospite), il servizio di podologia, i farmaci , l’ossigeno terapeutico, i presidi per l’incontinenza , l’assistenza religiosa, supporto psicologico, le visite specialistiche dei consulenti interni, servizio di dietologia  personalizzato,  Trasporto ambulanza presso i nosocomi.

LA RETTA NON COMPRENDE: servizio bar, telefono e servizio parrucchiere.

POSTI LETTO NON ACCREDITATI: ai 6 ospiti dei posti letto autorizzati, ma non accreditati ( posto di sollievo),  vengono assicurate  tutte le prestazioni  previste per gli Ospiti della R.S.A..Trattandosi di Ospiti su  posti di sollievo, a permanenza temporanea, i degenti  mantengono il proprio medico di Medicina di base, al quale compete la prescrizione dei farmaci e delle prestazioni  specialistiche. La fornitura dei farmaci, dei presidi e del materiale sanitario rimane in carico al degente.

⇒Mod.Domanda ingresso – posto di sollievo

⇒ regolamento di ospitalità

TIPOLOGIA DELLE PRESTAZIONI :

La RSA eroga: 

 a) assistenza sanitaria medica, generale e specialistica, infermieristica e riabilitativa per il mantenimento dello stato di salute e del grado di autonomia della persona;  b) riabilitazione psicosociale e prevenzione nello svolgimento delle attività quotidiane;  c) assistenza alla persona nello svolgimento delle attività quotidiane; d) attività sociale, educativa e animativa;

 

METODOLOGIA DI INTERVENTO

Le attività sono improntate al rispetto della libertà, dignità e individualità.     Il metodo di lavoro è di tipo  progettuale e si articola in una prima fase di valutazione del bisogno e di presa in carico, mediante la formulazione di un progetto di intervento  che prevede l’inserimento dell’Ospite con la definizione chiara dei tempi e delle modalità condiviso con l’anziano, se possibile,con  i famigliari  e gli operatori dell’equipe.   Le verifiche sono parte integrante e sostanziale del modello operativo e sono relative alla  valutazione del singolo intervento sull’anziano e all’efficacia ed efficienza del processo assistenziale.

ARTICOLAZIONE DELLA STRUTTURA
Alla struttura assistenziale è preposto un Responsabile Sanitario, che ha alle proprie dipendenze l’equipe socio-sanitaria e ne cura l’integrazione al fine di garantire la salute e gli stili consolidati di vita degli ospiti.
La Componente  Sanitaria è garantita dalle presenza dei seguenti profili professionali:

  • Medico di assistenza generica;
  • coordinatore delle attività;
  • infermieri professional;
  • fisioterapisti,
  • consulenze:  fisiatra, neurologo, nutrizionista.

Mentre la componente sociale è garantita dalla presenza dei seguenti profili professionali: 

  • operatori socio sanitari( OSS);
  • ausiliaria socio-assistenziali (ASA)
  • animatori-educatori;
  • consulenze (assistente sociale,psicologa).

Le funzioni  istituzionali sono assolte dagli organi statuari: Consiglio di Amministrazione e Presidente. Il livello operativo, in linea con le direttive stabilite dall’amministrazione è affidato alla Direzione Generale che è responsabile del corretto svolgimento delle attività amministrative e sanitarie dell’intera struttura.

R.S.A.  APERTA 

destinatari: persone affette da demenza con certificazione rilasciata da medico specialista geriatra/neurologo o anziani non autosufficiente. età pari o superiore a 75 anni, riconosciuti invalidi civili al 100%,.gli interventi di natura prioritariamente socio-sanitaria, sono finalizzati a supportare la permanenza al domicilio delle persone, a sostenenre il mantenimento il più a lungo possibile delle capacità residue delle persone beneficiarie e rallentare il decadimento delle diverse funzioni, ritardando il ricorso al ricovero definitivo in struttura, ad offrire un sostegno al caregiver nell’espletamento delle attività di assistenza.

⇒BROCHURE RSA APERTA 2020

 

 

Close Menu